Libri di recente o prossima pubblicazione
settembre 2005

(Le informazioni sono state fornite direttamente dalle case editrici o prelevate dalla quarta di copertina)

Fanucci Editore
Acquistabili su IBS

Autore Titolo Collana Codice Prezzo Pagine Traduzione Tit. Originale
Robin Hobb L'apprendista assassino Collezione Immaginario Fantasy   7,90 496    

In un mondo pervaso da una magia sottile e inquietante, un’umanità fatta di servi e signori cerca di sopravvivere tra gli intrighi di corte e le minacce di misteriosi pirati, che manipolano le loro vittime privandole di ogni forma di raziocinio e sentimento.
In mezzo a questi pericoli si aggira il giovane Fitz, un bastardo di stirpe reale, la cui sola consolazione è un magico e tenero legame empatico con gli animali. Accolto a corte, il giovane deve imparare nuove arti: l’uso delle armi, la scrittura, l’etichetta – e l’abilità di uccidere nell’ombra. Crescendo, affronta la solitudine che l’essere allevato per un mestiere crudele comporta, ma riesce a sviluppare i suoi poteri, eredità del sangue della stirpe dei Lungavista. Il primo incarico, ai danni della futura sposa dell’erede al trono, mette a dura prova la sua lealtà, ma gli svela anche i suoi veri amici e i suoi alleati: chi nella famiglia reale intende servirsi di lui come un’arma, e chi invece sa che in lui è riposta la chiave del futuro del regno…

Sospeso nella magia del mito e del romanzo cavalleresco, L’apprendista assassino racconta un universo drammatico in cui la lotta fra il Bene e il Male non è mai una prevedibile guerra tra opposti inconciliabili ma scontro umano tra fato e necessità, tra libera scelta e destino, tra personaggi la cui esistenza è sempre, inevitabilmente, imprevedibile.

“Questo è il modo in cui la fantasy dovrebbe essere scritta. Nell’affollamento di opere di questo genere, i romanzi di Robin Hobb spiccano come diamanti in una massa di zirconi.”
George R.R. Martin

Acquistabile su IBS

Robin Hobb (pseudonimo di Margaret Lindholm, nota anche come Megan Lindholm agli appassionati di fantasy) è nata in California nel 1952, ed è autrice di tre popolarissime saghe: la Trilogia dei Lungavista (The Farseer Trilogy), The Tawny Man Series e The Liveship Traders, tutte inedite in Italia. Paragonata a J.R.R. Tolkien e a Ursula Le Guin, Robin Hobb ha antecedenti letterari ben piú remoti. Nel mondo dei Sei Ducati de >I>L’apprendista assassino>/I> non si trovano tanto creature e popoli fantastici, quanto gli echi di un Medioevo concreto e riconoscibile in cui anche i poteri magici affondano le loro radici nella natura e nel folklore. Oltre alle tracce di miti nordici e celtici e del romanzo cavalleresco, vi si ritrovano il tema del romanzo di formazione, nel processo di maturazione di un ragazzo che attraverso le difficoltà prende coscienza di se stesso, e le reminiscenze di epoche storiche in cui il male è rappresentato da invasori venuti dal mare. I suoi re e cortigiani richiamano l’universo drammatico di Shakespeare: la lotta fra il Bene e il Male è intrisa di un’alta moralità, e ciascun personaggio, pur originale e spesso imprevedibile, è segnato fin dal nome da un destino fatidico. I continui sviluppi della trama e le traversie del giovane protagonista sorprenderanno i lettori, coinvolgendoli intimamente nelle affascinanti vicende della Trilogia dei Lungavista
Kim Newman Il Barone Sanguinario Collezione Immaginario Fantasy   7,90 464    

Da Kim Newman, uno dei piú prolifici e promettenti scrittori del Regno Unito, il seguito di Anno Dracula.

In un mondo tanto antico quanto sconosciuto, con la Grande Guerra a fare da sfondo, gli studi e gli esperimenti scientifici di alcuni collaboratori del Graf Von Dracula conoscono i loro primi frutti: hanno infatti preso vita creature invincibili, vampiri mutaforma in grado di trasformarsi con la sola forza di volontà in vere e proprie armi da guerra. Esse possono rappresentare la carta vincente di un conflitto di proporzioni epiche, in cui gli umani tentano di diventare non-morti, mentre i non-morti lottano per ottenere la vita eterna. Un poeta, Edgar Allan Poe, ha il compito di scrivere le gesta e la bibliografia di un grande eroe, il Barone Rosso Von Richthofen, il cui padre-di-tenebra è lo stesso Dracula, grande regista di questa guerra mondiale. Sullo sfondo la figura di Charles Beauregard, da anni al servizio del Club Diogene, appare come l’ultimo esempio di onestà e rettitudine in un mondo di nosferatu pronti a tutto pur di placare il loro bisogno di sete di sangue.

“Brillante, una storia straordinaria... uno dei migliori romanzi creativi del genere horror”
The New York Times

Acquistabile su IBS

Nato a Londra nel 1959, Kim Newman crebbe nel villaggio rurale di Aller, nel Somerset. Intorno al 1980 si trasferí nuovamente a Londra, mantenendo però stretti contatti con un gruppo teatrale di Bridgewater e lavorando, per un breve periodo, come tragediografo. Le attività legate al teatro non furono particolarmente fruttuose, cosí Newman tentò di introdursi nei circoli letterari, ottenendo un grande successo come critico cinematografico e collaborando con le maggiori riviste di genere non solo in Inghilterra, ma anche oltreoceano. Nel 1985 vide la luce il suo saggio Ghastly Beyond Belief: The Science Fiction and Fantasy Book of Quotations, scritto insieme a Neil Gaiman, seguito l’anno dopo da Nightmare Movies: A Critical History of the Horror Film since 1968.
Il suo primo romanzo, The Night Mayor, fu pubblicato nel 1989. Kim Newman scrisse altri romanzi sotto lo pseudonimo di Jack Yoevil, ma fu nel 1992, con Anno Dracula, che attirò l’attenzione del grande pubblico, guadagnando anche il premio Children of the Night award come miglior romanzo dalla Dracula Society. Anno Dracula fu presto seguito da Il Barone Sanguinario e Dracula Cha Cha Cha, piú alcuni racconti. 
Doris Lessing La storia del generale Dann, della figlia di Mara, di Griot e del cane delle nevi Collezione immaginario   16,00 240    

Guidato dalla sua inesauribile sete di avventure, il giovane Dann decide di intraprendere il cammino verso le Montagne di Ghiaccio che delimitano il confine meridionale di Yerrup, a nord di Yfrik; giunto in cima a una scogliera, contempla l’ineffabile, remoto candore del paesaggio naturale, e sfida gli elementi.
Nel suo destino c’è un laborioso percorso di conoscenza, durante il quale incontrerà occasionali compagni di viaggio, approfondirà la consapevolezza della propria duplice sessualità e aprirà il cuore a quello che si rivelerà il più fedele degli amici, un cane delle nevi. Finirà per essere l’artefice quasi inconsapevole della rinascita di uno Stato, di cui diverrà generale e principe, grazie soprattutto al suo zelante subalterno, Griot. In questo ruolo, per lui nuovo e ingombrante, e restando avvinto dal profondo rapporto che lo lega a sua sorella Mara, proseguirà, nel bene e nel male, il viaggio intrapreso dai loro genitori verso un futuro indefinito, puntellato sulle vestigia di un’umanità ormai muta e affondata nel passato. 

“Affiora ancora una volta il fascino struggente e travolgente di una scrittrice decisamente unica.”
Ttl, supplemento de La Stampa

Acquistabile su IBS

Doris Lessing è nata in Persia, a Kermanshah, nel 1919, da genitori inglesi. Ha trascorso la sua infanzia nella Rodesia del sud (ora Zimbabwe), dove la famiglia aveva acquistato una fattoria. Di quegli anni passati a esplorare con il fratello Harry la magnifica natura africana, a contatto con una società dove si evidenziavano già i primi segni del conflitto razziale, sono testimonianza i Racconti africani, Sorriso africano e Quattro visite nello Zimbabwe (Feltrinelli).
Dopo aver frequentato una scuola femminile a Salisbury, a tredici anni Lessing conclude la sua esperienza scolastica per trasformarsi in un’intellettuale autodidatta.
A quindici anni va via di casa e lavora prima come infermiera, poi come centralinista e infine come impiegata. Nel 1937 si sposa, per poi divorziare nel 1943, ed entra a far parte del Left Book Club, un’associazione comunista dove conosce Gottfried Lessing, attivista politico tedesco che in seguito sposerà e dal quale avrà un figlio.
Nel 1949, fallito anche il secondo matrimonio, si trasferisce col figlio in Inghilterra e l’anno dopo pubblica il suo primo romanzo, L’erba canta (La Tartaruga). Inizia così la sua attività di scrittrice politicamente impegnata, soprattutto sul fronte delle battaglie femministe.
Lessing ha pubblicato poemi, saggi e romanzi, accanto a numerose opere influenzate dalla fantascienza, poco note in Italia. Tra queste il famoso ciclo Canopus in Argos; Archives, in cui fra mito, favola e allegoria si racconta il destino del pianeta Terra, influenzato dalla rivalità e dall’interazione di tre potenti imperi galattici.
Tra i suoi libri più famosi, Il taccuino d’oro (1962), La brava terrorista (1985), Amare, ancora (1995), Il sogno più dolce (2002), pubblicati da Feltrinelli. 
Nel 1995 Lessing ha ricevuto la laurea ad honorem all’Università di Harvard ed è tornata a visitare l’Africa del sud da cui era stata bandita nel 1956 a causa delle sue idee politiche.
Nel 1996 e nel 2002 è stata sulla lista dei candidati al premio Nobel per la Letteratura e su quella del Britain's Writer's Guild Award per la narrativa. Nel 2001 ha ricevuto il David Cohen British Literature Prize e nel 2002 ha vinto il ST Dupont Golden PEN Award.
China Miéville Il treno degli Dèi Solaria   19,00 624    

È tempo di rivolte e rivoluzioni, conflitti e intrighi. New Crobuzon sta cadendo a pezzi. Da un lato la guerra contro l’arcana, oscura città-stato di Tesh, dall’altro i ribelli che si aggirano per le strade portando la metropoli sull’orlo della rovina. Nel mezzo dei disordini, una misteriosa figura mascherata incita a una nuova forma di ribellione, mentre tradimenti e violenze si manifestano in luoghi inconsueti.
Per sfuggire al caos e alla repressione, un piccolo gruppo di rinnegati è fuggito dalla città e ha attraversato terre straniere, alla ricerca di una speranza perduta, di una leggenda immortale. Cosí, nelle tragiche ore in cui sangue e orrore dilagano a New Crobuzon, si diffonde una voce: sta giungendo il momento del Concilio di Ferro.
Fondendo con crescente maturità e padronanza registro immaginifico e riflessione politica, Miéville aggiunge un nuovo, fondamentale capitolo al ciclo dedicato a New Crobuzon, confermandosi autore di punta della nuova letteratura fantastica di lingua inglese.

“In Il treno degli Dèi Miéville torna a New Crobuzon con un inno al socialismo utopico, ai rivoluzionari romantici e alla tradizione radicale europea.”
Washington Post

Acquistabile su IBS

China Miéville è nato a Londra nel 1972. Dai diciotto anni è vissuto in Egitto, dove ha insegnato inglese e si è interessato alla cultura araba e alla situazione politica mediorientale. È laureato a Cambridge in antropologia sociale e ha conseguito un master alla London School of Economics. Il suo primo romanzo, King Rat (1998) è stato candidato al Bram Stoker Prize. Perdido Street Station (2000) che ha vinto l’Arthur Clarke Award e il British Fantasy Award nel 2001, ha inagurato il ciclo ambientato a New Crobuzon, di cui Il treno degli Dèi è il terzo capitolo, e che include anche La città delle navi (Fanucci 2004). 
Philip K. Dick L'androide Abramo Lincoln Collezione immaginario Dick   14,00 304    

Louis Rosen e i suoi soci vendono persone. O, per meglio dire, ‘simulacri’, esseri umani sintetici, veri e propri cloni di personaggi storici come Abramo Lincoln, il presidente degli Stati Uniti piú amato e piú profondamente segnato da conflitti interiori, e Edwin M. Stanton, il suo ministro della Guerra.
L’unico compratore che si presenta loro, però, è un avido multimilionario i cui progetti di utilizzo dei simulacri potrebbero portare a Louis dei seri problemi con la legge. La situazione, inoltre, è complicata dal fatto che qualcuno – o qualcosa – come l’ex presidente potrebbe non avere alcuna intenzione di essere venduto.
I due simulacri risultano infatti ostinati e interiormente complessi proprio come coloro di cui sono le perfette repliche. Impossibili da gestire, a volte piú umani di chi li ha costruiti, diventano le variabili impazzite che vanno a scardinare l’equilibrio già precario delle vite dei protagonisti.

L’androide Abramo Lincoln utilizza il ‘simulacro’ come punto di partenza per una spietata disamina della condizione umana che culmina nella cupa visione di una vita tanto crudele quanto dominata dalle leggi implacabili dell'inganno e della vana illusione. 

“Philip K. Dick si esprime al meglio nei romanzi in cui descrive un futuro allo stesso tempo riconoscibile e inimmaginabile.”
The New York Times Book Review

Acquistabile su IBS

Harry Turtledove La fine dell'oscurità Il Libro d'Oro   18,50 656    

Destreggiandosi tra i numerosi punti di vista dei personaggi, svelando le mille sfaccettature che rendono aleatori i concetti stessi di vittoria e sconfitta, Turtledove narra l’epilogo della guerra totale che scuote il continente del Derlavai.
Le battaglie proseguono su ogni fronte, e mentre gli Algarviani portano avanti il loro folle piano di sterminio dei Kauniani proseguono sempre piú rapide le ricerche per disporre una nuova arma magica di distruzione di massa. Nel frattempo, tra l’Unkerlant e i suoi alleati si comincia a intravedere una frizione che potrebbe gettare le basi per un nuovo, immenso conflitto.
Nel complesso panorama della guerra, Turtledove individua e porta avanti le vicende personali di alcuni personaggi, le cui vite a volte si intrecciano nella comune urgenza di trovare una via d'uscita dall'orrore in cui vivono. Potrà Vanai, la giovane kauniana, smettere di fingersi forthwegiana e rivelare la propria identità e quella della sua bambina? Riuscirà il maresciallo Rathar a convincere il suo re Swemmel che non sta complottando contro di lui?
Dando un volto alle singole tragedie della guerra, Turtledove fa sí che il grido di orrore dei protagonisti sovrasti anche il boato dell’arma finale che porrà fine agli scontri. 

“Evitando le semplificazioni che possono scaturire dal tema della lotta tra Bene e Male, le guerre fantastiche di Turtledove riflettono le discordie e il caos del nostro mondo reale.”
David Langford

Acquistabile su IBS

Harry Turtledove: Nato in California nel 1949, Harry Turtledove è uno dei principali autori di fantasy e fantascienza del mondo. Noto per i suoi romanzi di storia alternativa, si è imposto nel genere fantasy come un innovatore e un grande creatore di saghe, tra cui spiccano la serie de La guerra dei regni, la Saga di Videssos e questo ciclo dell'Era dei disordini. Nella fantascienza la sua opera piú popolare e riuscita è il ciclo composto dalle due serie successive Invasione e Colonizzazione, dedicate alla difficile convivenza dell'umanità con una razza aliena di rettili nel corso del XX secolo