Libri di recente o prossima pubblicazione
Novembre 2000

(Le informazioni sono state fornite direttamente dalle case editrici o prelevate dalla quarta di copertina)

Fanucci Editore  

Autore Titolo Collana Codice Prezzo Pagine Traduzione
Bruce Sterling Lo spirito dei tempi
Un romanzo di metamorfosi
Libro d'Oro   28.000 320 Simona Fefè
Fanucci Editore è lieto di annunciare la pubblicazione in anteprima mondiale del nuovo romanzo di Bruce Sterling, l'autore più rappresentativo della fantascienza contemporanea. Dopo il successo di Caos USA, Sterling racconta una vicenda ambientata nel 1999 all'interno del mondo sfavillante e crudele della musica pop internazionale, tra imitatrici delle Spice Girls e fan di Celine Dion, proponendo una riflessione originale e profonda sulla società dello spettacolo e sul culto del successo a tutti i costi. Il confronto tra oriente e occidente, la globalizzazione, il senso della fine di un'epoca, la ricerca di un'esistenza autentica sono alcuni dei temi che Sterling affronta con grande lucidità e con il gusto di narrare una storia piena di eventi e sorprese, anticipando ancora una volta con spirito profetico il futuro prossimo venturo.
Bruce Sterling è nato nel 1954 a Brownville, in Texas. È considerato uno dei massimi rappresentanti della fantascienza moderna e del genere cyberpunk, ed è un'intellettuale costantemente impegnato in battaglie civili e politiche. Tra i suoi romanzi vanno citati Artificial Kid (Fanucci), Cronaca dal basso futuro (Mondadori), Atmosfera mortale (Bompiani), Isole nella rete (Fanucci), Fuoco sacro (Fanucci). L'ultimo suo romanzo, Caos USA (Fanucci) si è aggiudicato il premio Clarke 2000, mentre il racconto "Taklamakan" (pubblicato nell'antologia Un futuro all'antica, Solaria, settembre 2000) ha vinto il premio Hugo 1999.
Douglas Cooper Amnesia Avantpop   16.000 256 Tommaso Pincio
"La mente è simile a una città". Questa frase di Sigmund Freud accompagna una storia costruita come Le mille e una notte, onirica come La ballata del vecchio marinaio e al tempo stesso dotata di un'ambigua contemporaneità.
Amnesia si apre con il narratore, archivista in una biblioteca di Toronto, che si accinge a chiudere il suo ufficio per andare a sposarsi di lì a poche ore. La sua uscita viene interrotta da Izzy Darlow, un lunatico personaggio che immediatamente inizia a raccontare la storia della propria vita. L'archivista non può sottrarsi a questa strana, fluviale narrazione; come ipnotizzato, decide di lasciarsi travolgere. Comincia così la storia di Izzy, dei suoi genitori, dei fratelli, e poi di Katie, paziente in un ospedale psichiatrico, vicende singolari che procedono parallele per poi sovrapporsi, fluttuando all'interno di un'architettura dello spazio e della memoria che tutto registra e conserva, e a volte nasconde. Il ricordo e l'oblio divengono allora per Izzy un atto di costruzione della propria vita, una fabbrica dell'esistenza, e la mente si trasforma in una macchina del tempo che aiuta a rendere più sopportabile l'esperienza quotidiana. Come le vestigia delle epoche passate scavano il volto delle città contemporanee, gli eventi della vita di Izzy riaffiorano dal tempo e dalla dimenticanza, andando a creare un mondo gotico popolato di miracoli e di orrori, di gesti umani e trascendenti. E l'amnesia del titolo si rivela per quella che spesso segue i sogni, un baluginante ricordo di qualcosa di profondo che ci ossessiona e ci sfugge, un mistero da ricomporre e trasformare in racconto.
Douglas Cooper è nato a Toronto, dove ha studiato filosofia e architettura. Amnesia, il suo primo romanzo, è stato un best-seller in Canada e ha ricevuto un notevole apprezzamento critico e di pubblico negli Stati Uniti. Cooper ha collaborato con importanti architetti, tra cui Diller Scofidio e Peter Eisenman, con il quale ha partecipato alla Triennale di Architettura di Milano. Il suo secondo romanzo, Delirium, è uscito nel 1998, dopo essere stato pubblicato a puntate sul Web. Cooper vive attualmente a New York.

"Meraviglioso… denso di miti e metafore, affine per slancio fantastico ai curiosi racconti di Paul Auster."

British Book News

"Questo romanzo segnala l'arrivo sulla scena di un nuovo e importante scrittore. I suoi padri letterari sono Italo Calvino e Milan Kundera."

The Montreal Gazette

Philip K. Dick Mary e il gigante Collezione Dick   25.000 320 Tommaso Pincio
ROMANZO INEDITO

Cronaca di vita e d’amore ambientata in una cittadina della California degli anni Cinquanta, Mary e il gigante racconta la storia di Mary Ann Reynolds, una giovane donna dal carattere sensibile e intenso, e delle sue difficoltà affettive e relazionali. I suoi uomini, prima un cantante nero, poi il proprietario di un negozio di dischi piú anziano di quarant’anni, accompagnano Mary lungo un itinerario di consapevolezza e disperazione che rivela in controluce un complesso panorama emotivo e culturale, quello di un decennio entrato nell’immaginario collettivo in modo anomalo e spesso falsato, e che oggi è al centro di una forte rilettura. Gli anni Cinquanta descritti da Dick sono un momento oscuro della Storia, segnato da una sorta di barbarie civile, in cui un senso diffuso di sgomento (è l’epoca dell’espansione del nucleare e della guerra fredda) si accompagna all’intolleranza verso il prossimo, alla diffidenza e all’incomprensione. La California del romanzo è molto diversa da quella edulcorata che è stata diffusa soprattutto al cinema, e rivela un piccolo mondo smarrito e fragile, in cui i personaggi nascondono sempre un lato spiacevole, celato da consuetudini sociali ormai in crisi perché minacciate da una rivoluzione radicale che sta per mutare i costumi di un’intera nazione. Importante romanzo inedito di Philip K. Dick, Mary e il gigante appartiene alla fase mainstream dello scrittore; come per L’uomo dai denti tutti uguali, pubblicato nel corso del 1999 nella collana AvantPop, le opere non di genere di Dick rivelano una sorprendente originalità e soprattutto uno sguardo in grado di sentire emotivamente e di analizzare con acutezza le tensioni sociali ed esistenziali dell’epoca contemporanea.

David Gemmel Falco di mezzanotte Libro d'Oro   28.000 600 Nicola Gianni
Il nuovo capitolo della Saga dei Rigante

Flagello è il figlio illegittimo di Connovar, re dei Keltoi. Simile in tutto e per tutto al padre, all'età di diciassette anni decide di recarsi in esilio a Stone, la città che regna incontrastata sul mondo e che ormai è lacerata dalla corruzione e dalle lotte politiche. Qui i Preti Cremisi, protetti dal malvagio Jasaray, hanno creato un regno dominato dal terrore, e cercano di estirpare il Culto dell'Albero, una setta religiosa guidata dalla misteriosa Dama Velata, che predica la pace e l'amore universali. Flagello dovrà guadagnarsi da vivere sulla sabbia dell'arena come gladiatore, per poi tornare nelle terre dei Rigante e schierarsi al fianco del padre: si annuncia una nuova invasione di Jasaray, che memore della cocente sconfitta di Codgen Fields è deciso a vendicarsi e a conquistare le Highlands.
Falco di mezzanotte continua la magnifica "Saga dei Rigante", iniziata con Spada nella Tempesta. David Gemmel si conferma di nuovo il miglior scrittore del mondo di fantasy eroica.

David A. Gemmell, nato in Inghilterra nel 1948, è considerato uno dei più autorevoli scrittori di fantasy. Conosciuto in Italia grazie alla Saga dei Drenai, The Legend (1984), The King Beyond the Gate (1985), Waylander (1986), Guest for Lost Eroes (1990) e con l'ultimo e conclusivo The Drenai Tales (1994), ha raggiunto un notevole successo pubblicando il suo secondo ciclo "Le Pietre del Potere", che sconfina nella science-fantasy. 
Nella collana Il Libro d'Oro è stato pubblicato La Perla Nera, romanzo indipendente, e il ritorno del ciclo dei Drenai, con i romanzi Guerrieri d'Inverno e L'Impeto dei Drenai. È seguito a ottobre 1999 l'ottimo Eco del grande Canto, di nuovo un romanzo autonomo dai grandi cicli di questo scrittore. Il suo nuovo ciclo, la "Saga dei Rigante", giunge ora al secondo romanzo dopo Spada nella tempesta.
Margaret Weis & Tracy Hickman Il pozzo dell'oscurità Libro d'Oro   28.000 600 Paola Cartoceti
Questo attesissimo romanzo inaugura la nuova trilogia fantasy di Weis e Hickman, attesa in tutto il mondo da piú di cinque anni. Basata sulle idee e i temi creati dal noto artista Larry Elmore, i romanzi della trilogia sono ricchi di avventure, intrighi politici, incantesimi e magia nera, e raccontano la guerra fra i signori del dominio e il loro nemico, il malvagio Vrykyl.
I nomadi Dwarven cavalcano i loro piccoli pony verso un destino glorioso. I guerrieri Elven vivono e muoiono secondo un rigido codice d'onore. I pirati Orken solcano gli oceani, depredando e saccheggiando. Gli umani cercano di unire tutte le razze per vivere in pace grazie ai poteri di un magico artefatto, la Pietra Suprema. Il pozzo dell'oscurità narra le vicende del giovane Gareth, del suo apprendistato di mago durante le lotte fratricide fra Dagnarus e Helmos per la conquista del trono, di poteri oscuri e allettanti che lasciano intravedere la promessa di un grande avvenire.
Margaret Weis e Tracy Hickman hanno già pubblicato presso le nostre edizioni il romanzo L'eredità della spada nera.
Tracy Hickman è nato a Salt Lake City, nello Utah, il 26 novembre 1955. Dopo essersi diplomato Tracy inizia un biennio di servizio come missionario. Viene mandato sei mesi nelle Hawaii per poi trasferirsi in Indonesia. Nel 1977 Hickman torna negli Stati Uniti, si sposa, e in seguito si impegna nei mestieri piú disparati: magazziniere, operatore cinematografico, manager teatrale, vetraio, assistente alla regia. Nel 1981 Tracy contatta la TSR (una delle principali case editrici di giochi di ruolo) per offrire due dei suoi moduli, e viene assunto. Qui incontra Margaret Weis, e nel 1985 esce il loro primo romanzo a quattro mani: Le Cronache di Dragonlance. Da allora hanno scritto piú di trenta volumi. I primi due romanzi del solo Tracy, Requiem of Stars e The Immortals, sono stati pubblicati nella primavera del 1996.

Margaret Weis è nata il 16 marzo del 1948 a Indipendence, nel Missouri. Laureatasi in Lettere nel 1970, ha lavorato come responsabile per la pubblicità della Herald Publishing House dal 1972 al 1983, diventando nei due anni successivi la coordinatrice di tutta la sezione editoriale. Nel 1983 ha fatto il suo ingresso nella TSR, casa editrice di giochi di ruolo, allora leader del settore, contribuendo a creare Dungeons & Dragons, il primo GdR di fantasy di successo. È qui che conobbe il suo compagno di scrittura, Tracy Hickman, e che scoprí il proprio talento per i romanzi fantasy. La sua notevole capacità nell'inventare luoghi e personaggi e nell'intrecciare storie e avventure mantenendo sempre un ritmo incalzante ha dato vita a due cicli famosissimi: Dragonlance Chronicles e Death's Gate. Margaret Weis vive nel Wisconsin in compagnia del marito, dei figli e dei suoi animali.
Peter David Umiliazione - 
La Tavola del Capitano
libro quinto
Star Trek
Serie New Frontier
  14.000 256  

Esiste un bar chiamato 'La Tavola del Capitano' in cui coloro che hanno comandato potenti vascelli di ogni forma ed epoca si possono incontrare e rilassare, e bere amichevolmente con altri del loro stesso grado. A volte può scoppiare una rissa, ma si tratta sempre di una cosa in famiglia, piú o meno. Ricordate però, il primo giro viene sempre pagato con un racconto... persino nel Quadrante Delta!

Anni addietro, molto prima di iniziare a comandare l'Excalibur, un giovane capitano della Flotta Stellare di nome Mackenzie Calhoun aveva preso servizio a bordo della U.S.S. Grissom come Primo Ufficiale. Poi accadde un disastro, e Calhoun fu considerato colpevole. Una corte marziale lo spinse a dare le dimissioni dalla Flotta… o almeno così sembrava. Finalmente il Capitano Calhoun racconta la verità sulla più grande tragedia della sua vita.

William Shatner I difensori Star Trek
Serie classica
  16.000 256  

Il romanzo che conclude la trilogia iniziata con Spettri e Vittoria oscura, e in cui due uomini e due universi che non dovevano incontrarsi si avvicinano in modo inesorabile e fatale.

Il sanguinario e tirannico imperatore Tiberio, un tempo capitano della I.S.S. Enterprise, ha trovato un alleato inatteso nel rivale che aveva sempre disprezzato, l'uomo che per primo si è messo in contatto con il suo mondo: il capitano James T. Kirk. Onesto e idealista, Kirk è molto diversi da Tiberio, ma al tempo stesso è profondamente innamorato di sua moglie, e Teliani sta morendo. Per salvarle la vita Kirk metterà in discussione i propri ideali entrando in conflitto con il capitano Jean-Luc Picard e con una nuova generazione di eroi della Flotta Stellare. Ma sullo sfondo si staglia il mistero di un oggetto sconosciuto, lasciato da un'enigmatica e avanzatissima civiltà, che sembra aver influenzato l'evoluzione della vita nella galassia nel corso di milioni di anni. Kirk è l'uomo destinato a riceverlo, e a interrogarsi sul messaggio lasciato dai Difensori…

Patricia Anthony Fratello Tarmite Solaria 11 6.900 288  

Si sono insediati nel 1948, durante l'amministrazione Eisenhower. Sono riusciti a 'influenzare' alcuni eventi storici, tra cui l'assassinio di John Fitzgerald Kennedy, e ora governano segretamente gli Stati Uniti, occupando la Casa Bianca… Gli alieni sono tra noi, ma dopo un secolo il presidente Jeff Womack si rifiuta di cooperare proclamando uno sciopero per anzianità, mentre gli extraterrestri rivelano qualche punto debole, e soprattutto non possono nascondere a lungo i loro veri piani sulla razza umana.
Fantascienza, satira sociale e macchinazioni politiche si fondono in questo singolare romanzo che narra in maniera tragicomica un confronto senza pietà, traendo ispirazione da molte ossessioni contemporanee, dalla paranoia a Roswell, dal complotto segreto al rapimento alieno, e dando vita a una formidabile macchina narrativa.

Nata nel 1947, insegnante oltre che scrittrice, Patricia Anthony ha iniziato a pubblicare nel 1993 con il romanzo Cold Allies che è in realtà la sua quarta opera in ordine di scrittura. Nello stesso anno esce anche Fratello Tarma, che lancia l'autrice come una delle voci piú nuove e convincenti degli ultimi anni, e Conscience of the Beagle. Seguono, tra gli altri, Happy Policeman e il recente e celebrato Flanders. La Anthony in pochi anni si è guadagnata l'eccellente reputazione di una scrittrice in grado di osservare con ironia e intelligenza le nostre ossessioni contemporanee e di trasformarle in una fantascienza letterariamente raffinata e originale.
Michael e Denise Okuda L'enciclopedia ufficiale di Star Trek Cinema   140.000 800  

Grande formato a colori - edizione rilegata

L'enciclopedia ufficiale di Star Trek illustra in maniera esaustiva e analitica l'intero universo della serie di fantascienza più famosa di tutti i tempi. Stelle e pianeti, armi e astronavi, persone e luoghi, i singoli episodi, i protagonisti della serie classica e delle successive The Next Generation, Deep Space Nine, Voyager, i film, migliaia di illustrazioni e fotografie a colori, tutto questo nell'opera definitiva che descrive nei minimi dettagli lo sterminato e affascinante universo di finzione che appassiona da oltre trent'anni spettatori e lettori di ogni età.
Basata sulla recentissima edizione americana aggiornata, L'enciclopedia ufficiale di Star Trek è la guida definitiva a un'icona della cultura di massa del XX secolo, una serie creata nel 1966 da Gene Roddenberry che ha segnato e accompagnato molte delle rivoluzioni culturali degli ultimi decenni, seguita da un immenso pubblico di appassionati e fedelissimi che si riuniscono periodicamente in grandi conventions e arrivano a influenzare le scelte dei produttori della serie. Scritta dal punto di vista immaginario del XXIV secolo, l'Enciclopedia contribuisce ad aumentare il fascino di uno dei mondi di invenzione più complessi e riusciti che siano mai stati creati.

Chris Drake Guida a UFO e Spazio 1999 Cinema   25.000 128  

Nel 1970 la coppia di produttori inglesi Gerry e Sylvia Anderson creò una serie televisiva destinata a entrare nella storia della fantascienza. UFO riscosse un grandissimo successo soprattutto in Italia, catturando l'immaginazione di un'intera generazione di spettatori.
La serie venne interrotta dopo una sola stagione, ma dalle sue ceneri nacque un altro cult assoluto della fantascienza televisiva: Spazio 1999. Con questa nuova produzione gli Anderson riuscirono a portare sul piccolo schermo alcuni fra i più spettacolari effetti speciali che si siano mai visti.

Finalmente esce anche in Italia, in veste ampliata, la guida completa e ufficiale a UFO e Spazio 1999. In un'edizione prestigiosa, corredata da numerose immagini di alta qualità, potrete trovare la storia della realizzazione delle due serie, i dietro le quinte, le curiosità e una guida dettagliata a tutti gli episodi e a tutti i personaggi.
L'edizione italiana è stata ampliata con numerose schede tecniche. Nella sezione dedicata a UFO sono stati inseriti gli schemi di tutti i mezzi della SHADO e dei dischi volanti degli alieni. La parte dedicata a Spazio 1999 è stata arricchita con gli schemi tecnici dell'Aquila e della Base Lunare Alpha. Inoltre, un bellissimo spaccato a colori dell'Aquila mostra ogni dettaglio di questo incredibile mezzo di trasporto. La guida agli episodi di Spazio 1999 è stata aggiornata con l'inedita conclusione della serie, un episodio speciale commissionato in occasione della convention di Los Angeles del 13 settembre 1999. L'episodio, realizzato con un interprete del cast originale, è stato proiettato soltanto in quella occasione.

Una guida esaustiva a due tra le più importanti serie televisive di fantascienza mai realizzate.