Libri pubblicati nel Marzo 2001

(Le immagini di questa pagina sono copyright © della Editrice Nord e quindi disponibili solo per uso privato.)

(Le informazioni sono state fornite direttamente dalle case editrici o prelevate dalla quarta di copertina)

Editrice Nord

 

Autore Titolo Collana Codice Prezzo Pagine Traduzione
Eric Frank Russell Symbiotica e altre storie Cosmo Argento CA314 16.000 253 Sandro Pergameno, Marina Nunzi, Remo Genocchi, Maurizio Nati, G.L. Gonano, Laura Serra, G.L. Staffilano, Viviana Viviani
  I MIGLIORI romanzi brevi del celebre autore vincitore del Premio Hugo

IL VOLUME CONTIENE:

Symbiotica: una storia originale sul tema della simbiosi tra piante ed esseri viventi di un mondo alieno.
Io sono niente: una storia sulle atrocità della guerra che fa pensare e tocca le profondità dell'animo del lettore. 
Il bottone del panico: una presa in giro del tema della conquista dello spazio e della competizione tra le razze intelligenti per la colonizzazione dei pianeti abitabili.
...e non ne rimase nessuno, la storia di terrestri che sbarcano sul pianeta degli obiettori.
Allamagoosa (vincitore del Premio Hugo nel 1955): una divertente commedia fantascientifica, tra ufficiali di una nave spaziale alle prese con problemi burocratici.
e inoltre: Boomerang, Scende rapida la sera, Impulso, dove la verve ironica di Eric Frank Russell per le istituzioni riesce a divertire come pochi autori hanno saputo fare.

Eric Frank Russell, nato nel 1905 in Inghilterra e deceduto nel 1978, fu uno degli autori lanciati da John W. Campbell sulla sua rivista Astounding durante l'Età d'oro della fantascienza: il suo primo racconto, The Saga of Pelican West, apparve infatti sulla suddetta rivista nel 1937. Il suo primo romanzo, che rimase poi la sua opera più importante, fu "Schiavi degli Invisibili" (Sinister Barrier,1939), e servì al lancio di Unknown, la nuova rivista diretta da Campbell e dedicata alla fantasy; Schiavi degli invisibili si ispirava alle teorie di Charles Fort sulla razza umana come "proprietà" di parassiti alieni invisibili.
Russel fu celebre soprattutto per l'ironia, tipicamente britannica, con cui metteva in ridicolo le istituzioni della civiltà umana, la politica, la burocrazia e il sistema militare.
Fabiana Redivo La pietra degli elementi Fantacollana FA172 24.000    
  Continua la fantastica avventura di Derbeer e dei suoi compagni, alle soglie di una guerra che coinvolgerà il mondo intero. Chi riuscirà a fermare Soth che si prepara a sferrare il feroce attacco?

Rapire la regina Dara era stato un colpo da maestro per Elias, Derbeer e i loro amici, ma riportarla in Afra sarebbe stata impresa ben più ardua. Per sottrarsi a Sakumer e a Soth, i nostri eroi dovranno attraversare la Catena del Fuoco, dove vengono tenuti prigionieri centinaia di harjni. Intanto il generale Konsa-Ly è sulle loro tracce, perché ha giurato di trovare coloro che crede gli assassini di Dara e non si darà pace finché non li avrà trovati. Durante il viaggio, Elias e Derbeer si trovano a fronteggiare situazioni quasi impossibili, mentre il loro amico Tay continua a rigirare tra le mani la misteriosa spada che gli rivelerà il suo passato. Saprà sopportare la terribile verità sulle sue origini?

Fabiana Redivo ha esordito nella narrativa lo scorso anno con il romanzo IL FIGLIO DELLE TEMPESTE, primo di una trilogia fantasy che l'Editrice Nord si propone di pubblicare interamente entro quest'anno.
Quando arrivò in redazione il manoscritto di quel primo libro, ci rendemmo subito conto che si trattava di un'opera importante, ma conoscendo il nostro pubblico, il fatto che fosse di un'autrice esordiente non ci fece nutrire grandi speranze che sarebbe diventato un bestseller. E invece, incredibilmente, dopo una settimana dalla messa in vendita, dal Veneto alla Sicilia sono cominciate ad arrivare lodi e complimenti per l'autrice, e sollecitazioni per pubblicare velocemente i seguiti.
Chi segue i programmi della nostra Casa Editrice, sa che negli anni abbiamo pubblicato grandi capolavori di Fantasy; ebbene, nonostante i nomi di famosi autori, nonostante la validità delle loro opere, non si era mai verificato un successo tanto spontaneo e immediato come quello attribuito a Fabiana Redivo, e dopo aver letto il secondo libro della trilogia, siamo certi che il successo di ripeterà.
Siamo quindi orgogliosi di annunciare per il mese di Aprile, l'uscita de "La pietra degli elementi" che invitiamo i lettori a prenotare subito per non perderlo.
Mario Forneti Occidente Narrativa CN148 32.000    
  UN APPASSIONANTE ROMANZO DI STORIA ALTERNATIVA DI AMBIENTAZIONE ITALIANA

Giugno 1940. Mussolini sceglie la neutralità e non entra in guerra a fianco di Hitler. Il 28 aprile 1945, nove mesi dopo la caduta del nazismo, scoppia un nuovo, terribile conflitto. L'Armata Rossa sconfina oltre il fiume Oder, ma, grazie all'intervento delle truppe italiane, viene fermata e respinta. E' la Terza Guerra Mondiale. Gli eserciti dei paesi occidentali dilagano attraverso le steppe russe. I Battaglioni delle "Camicie Nere" di Mussolini entrano per primi a Mosca dopo la vittoriosa battaglia di Smolensk. L'Unione Sovietica si dissolve. 
Ottobre 1972. Dopo mezzo secolo di potere incontrastato, Musso- lini, quasi novantenne, sta per celebrare il Cinquantenario del- l'Era Fascista. L'Italia è padrona di un territorio immenso che va dalla Somalia alle steppe della Russia. Forze occulte e palesi, complottano però con lo scopo di annientare l'Impero che Mussolini ha modellato sull'immagine di quello di Roma.
Qual è l'enigmatico tesoro donato al Duce da Pio XI nel 1928? Perché il giovane re d'Italia Carlo Alberto II vuole impadronirsene? Per quale motivo un misterioso scienziato nazista gli dà la caccia da quasi trent'anni? 
Cercherà d'indagare un agente dell'OVRA, il tribuno Romano Tebaldi, cui Mussolini affida un pericoloso incarico.
Segnato da una terribile e dolorosa esperienza, durante la guerra del Viet-Nam, dove la spedizione italiana affianca l'esercito americano, Tebaldi si confronta non solo con i nemici dichiarati del fascismo ma anche con le sfuggenti presenze che si muovono dietro le quinte, secondo un disegno incomprensibile e all'apparenza irrazionale, in cui egli rimane coinvolto. 
Ombre di un passato, che tutti pensavano estinto da ben quindici secoli, riprendono corpo all'improvviso. Qual è l'ineffabile verità con cui l'agente dell'OVRA dovrà infine confrontarsi? 
E' l'ultimo, inquietante segreto di questo eccitante romanzo italiano di storia alternativa. 

Mario Farneti, è nato a Gubbio, in Umbria, nel 1950. Giornalista professionista, saggista e documentarista, è laureato in Scienze Politiche. Ha vissuto a lungo a Fano nelle Marche, dove, negli Anni Settanta, è stato tra i fondatori di una delle prime televisioni libere del nostro paese. Figlio di antiquari, si è occupato anche lui di cose antiche per un significativo periodo della sua vita. 
Ha pubblicato, nell'ultimo decennio, vari saggi sulle tradizioni della sua città natale ed ha realizzato molteplici documentari televisivi. Nel 1989 e nel 1991 ha conseguito il Premio J.R.R. Tolkien per la narrativa fantastica. Risiede a Roma dal 1983, dove ha maturato una vasta esperienza giornalistica e dove lavora presso un'importante agenzia televisiva internazionale.


Pagina Principale Computers s.r.l.