Segnalazioni FantaBook
Marzo 2001

(Le informazioni sono state fornite direttamente dalle case editrici o prelevate dalla quarta di copertina)

Il seguito di una storia che esplora i "viaggi" tra i mondi

Autore Titolo Editore Pos. Prezzo Pag Traduttore
Philip Pullman La lama sottile TeaDue 847 15.000 290 Alfredo Tutino
Il viaggio fantastico di Lyra alla ricerca della verità, di quell'unica verità che può salvare il suo mondo.

Dopo le strepitose invenzioni della Bussola d'oro, continuano le avventure della coraggiosa Lyra Silvertongue.
Sola e perduta, in un universo parallelo, Lyra troverà l'aiuto decisivo del piccolo Will, anch'egli in fuga da un altro tempo, e alla ricerca del padre, esploratore, misteriosamente scomparso. Insieme, affronteranno avversità, pericoli, spettri e paure, forti soltanto di un'antichissima arma, capace di aprire finestre tra i mondi.

Una raccolta di uno degli autori più prolifici e di maggior successo dell'Horror

Autore Titolo Editore Collana Pos. Prezzo Pag. Traduttore
Stephen King A volte ritornano Bompiani Tascabili 56 16.000 381 Hilia Brinis
"Nei miei racconti incontrerete esseri notturni di ogni genere: vampiri, amanti dei demoni, una cosa che vive nell'armadio, ogni sorta di altri terrori. Nessuno di essi è reale. L'essere che, sotto il letto, aspetta di afferrarmi la caviglia non è reale. Lo so. E so anche che se sto bene attento a tenere i piedi sotto le coperte, non riuscirà mai ad afferrarmi la caviglia."
L'intento di Stephen King in questi venti racconti è chiaro: parlare di paura, di come si arriva all'orlo della follia... e forse al di là del baratro.

Come al solito ogni tanto vi proponiamo qualche storia per i più piccoli

Autore Titolo Editore Collana Pos. Prezzo Pag. Traduttore
Philip Gross Plex Mondadori Junior fantascienza 29 13.000 96 Matilde Macaluso
Todd è mingherlino e occhialuto, se ne sta sempre chiuso in casa e ha un’unica passione: i mostri. Sly è una ragazza rude e spavalda, ma di cuore tenero, visto che si preoccupa molto dei diritti degli animali. Un’amicizia tra i due sembrerebbe improbabile, e invece no, perché Todd e Sly sono piú che amici: sono alleati. Entrambi, infatti, vogliono scoprire che cosa si nasconde tra le mura di un edificio abbandonato, dal quale si sentono provenire lamenti e strani rumori… Ma la loro incauta curiosità rischia di provocare una catastrofe, perché, come Todd ha sempre sospettato, i mostri esistono davvero, e possono anche sfuggire al controllo di chi li ha creati.
R.L. Stine La mummia è tornata Mondadori Piccoli brividi 78 8.500 153 Cristina Scalabrini
Mi dibattei e scalciai disperatamente nel tentativo di fuggire.
Fu inutile. Mi costrinsero ad indossare un camice verde. Pochi minuti dopo ero sdraiato su un lettino con le rotelle, con due fasce di cuoio che mi trattenevano i polsi.
Quattro guardie mi portarono in una sala operatoria che si trovava nei sotterranei del palazzo.

Per finire una storia horror di un autore italiano

Autore Titolo Editore Prezzo Pag.
Gordiano Lupi Il mistero di Incrucijada Prospettiva Editrice 12.000 100
Cuba ed il Caribe in un viaggio tra tradizioni e culture avvolte da atmosfere esotiche e misteriose.
Un mondo scrutato e vissuto attraverso gli occhi di una ragazza ed i racconti lontani nel tempo di un vecchio ed amato nonno. Poi una notte tutto diventa realtà.
La nostra opinione
Se vi piacciono le storie horror probabilmente anche voi da bambini avrete immaginato di vivere dal vivo qualcuna delle storie che leggevate. Forse qualche sera nel buio della vostra camera o mentre camminavate in una strada deserta avrete pensato ad una di quelle strane storie e avrete pensato con quale coraggio le avreste affrontate e sareste riusciti ad uscirne vincitori.
Ma avete mai pensato a quello che avreste fatto se improvvisamente tutto si fosse trasformato in realtà? Questo è quello che succede alla protagonista e mentre l'orrore cresce dovrà trovare la forza di affrontarlo.
La storia è ambientata nei Caraibi ma l'atmosfera potrebbe essere quella di tanti altri paesi, forse anche di qualche campagna italiana di inizio secolo; l'impressione che si ha e che qualche parte possa anche essere autobiografico, ad esempio il rapporto fra i compaesani e la religione o anche l'amore non corrisposto che lascia qualche traccia di pentimento quando ormai l'amato se ne è andato. Questo è pieno di spunti che forse andavano forse elaborati un po' maggiormente, l'impressione è che l'autore fosse troppo interessato alla storia da curarne anche i particolari "estetici" ma sicuramente la prossima volta che sentirete parlare una di quelle bambole moderne forse avrete qualche strano pensiero.