Libri pubblicati in Ottobre 2004

(Le immagini di questa pagina sono copyright © della Editrice Nord e quindi disponibili solo per uso privato.)

(Le informazioni sono state fornite direttamente dalle case editrici o prelevate dalla quarta di copertina)

Editrice Nord

 

Autore Titolo Collana Codice Prezzo Pagine Traduzione Tit. Originale
Iain M. Banks L'arma finale Narrativa   17,00 476 Alessandro Zabini, Gianluigi Zuddas Against a Dark Background
  L'ultimo romanzo di Iain M. Banks, nella classifica generale del Times, si è attestato al terzo-posto.

In origine, erano otto in tutto l'universo.
Potentissime e infallibili, erano armi costruite dalla più vasta intelligenza artificiale mai conosciuta. Usarne una era molto semplice: bastava mirare e premere il grilletto. L'arma faceva tutto il resto. Tuttavia nessuno poteva sapere che cosa sarebbe successo dopo. Se il bersaglio era un essere umano, allora forse veniva incenerito all'istante oppure trafitto da una lancia uscita dal nulla. E se il bersaglio aveva le dimensioni di una montagna o di una città, l'esito era altrettanto fatale e poteva essere causato da un ordigno termonucleare o da un cataclisma. Insomma: era l'arma a decidere come annientare l'obiettivo.
Di quelle otto armi, adesso ne è rimasta una sola. E quando Lady Sharrow scopre che la setta religiosa degli Huhsz sta per lanciare la sua ultima crociata di distruzione, sa pure che se quei fanatici s'impadroniscono dell'ultima arma non ci sarà speranza per nessuno. Quindi non importa se la missione è impossibile, bisogna arrivare a tutti i costi prima di loro...

  • Lo stile di Banks è unico: brillante, inventivo, coinvolgente... è impossibile annoiarsi.
    Guardian
  • Sullo sfondo di un futuro ricco di idee e suggestioni, Banks da vita in modo magistrale a un'avventura tecnologica che fa riflettere
  • Una grande capacità immaginativa e uno stile coinvolgente sono i «marchi di fabbrica» di Banks ed emergono in questa sua opera ormai considerata «classica»
  • L'importanza nel catalogo nord di un autore affermato, pubblicato in Italia anche da Guanda, Longanesi e Tea
  • «Banks è il più innovativo ed esaltante scrittore della sua generazione>>
    The Times
Iain Banks a nato il16 febbraio 1954 a Dunfermline, in Scozia. Dopo essersi laureato in letteratura inglese alla Stirling University, sbarca il lunario facendo di tutto, dal portinaio al giardiniere. Successivamente, per un anno, lavora nell'industria statale inglese dell'acciaio, un ambiente che ispirerà il suo romanzo d'esordio, La fabbrica degli orrori, salutato da un grande successo di critica e di pubblico. Si trasferisce poi nel Kent, dove comincia a scrivere romanzi di genere fantascientifico. Di Banks, in Italia, sono stati pubblicati: La mente di Schar, L'impero di Azad, La guerra di Zakalwe, L'arma finale, Criptosfera (Editrice Nord); Canto di Pietà, Corpo a corpo, La fabbrica degli orrori (Guanda); Complicity (Longanesi).
Harry Turtledove Le daghe della legione Narrativa   17,00 500 Annarita Guarnieri Swords of the Legion
  IL CAPITOLO CONCLUSIVO DELLA LEGIONE PERDUTA

Le forze ostili all'Impero e i difensori delle terre di Videssos marciano ormai verso lo scontro inevitabile che deciderà le sorti della guerra. Nuovi alleati giungono in aiuto di Thorisin Gavras e delle sue armate, guidati da Viridovix e dall'ineffabile medico della Legione. Mentre Marcus Scaurus, preso in un turbine di eventi, arriva a penetrare sino nel cuore del paese degli Yezda, dove il mago Avshar continua ad esercitare la sua nefasta influenza, il capo stesso dei nomadi comincia a guardare con sospetto il crescente potere del negromante. Tuttavia Marcus e Viridovix dovranno ancora una volta unire il potere delle loro spade magiche - le stesse che li hanno portati nel mondo di Videssos - per avere ragione del loro arcinemico.

  • In un eccitante crescendo di avventure, battaglie e incantesimi, si conclude la saga di Marcus Scaurus e dei suoi uomini nella terra di Videssos
  • Il ciclo dedicato alla legione romana sbalzata in un mondo dominato dalla magia è ormai un imprescindibile punto di riferimento della letteratura fantasy
  • Harry Turtledove è un maestro indiscusso del genere fantastico, e la saga della legione perduta è il suo capolavoro
Harry Turtledove a uno dei nomi di punta delta letteratura fantastica e di storia alternativa. Californiano, ha studiato al prestigioso CalTech di Pasadena, laureandosi in storia bizantina. E arrivato al successo con il grande ciclo di Videssos, composto da La legione perduta, Un imperatore per la legione, La legione di Videssos e Le daqhe della legione, (Nord). E autore, inoltre, di Invasione famosissimo ciclo in 4 romanzi di storia alternativa, che è stato per mesi in testa alle classifiche di vendita ed è ambientato ai tempi delta seconda guerra mondiale,. nonchè del ciclo della Colonizzazione e della celeberrima Saga di Krispos. Nel 1994 ha vinto il premio Hugo con il romanzo Giù nelle Terrefonde e, nel 2003, la Nord ha pubblicato il suo ultimo romanzo di storia alternativa, Per il trono d'Inghilterra. Vive a Los Angeles con la moglie Laura Frankos, anche lei scrittrice.
Anthony O'Neill Il lampionaio di Edimburgo Narrativa   16,50 400 Roldano Romanelli The Lamplighter
  Nella notte di Edimburgo, qualcuno uccide...

EDIMBURGO, 1860
Evelyn e un'orfana che vive al Fountainbridge Institute e possiede la straordinaria capacità di incantare le sue compagne con racconti fantastici, suggeriti dal gentile lampionaio che ogni sera accende il lampione di fronte alla sua finestra.
Improvvisamente, però, un misterioso signore si presenta all'istituto, sostenendo di essere il padre di Evelyn, e porta via la ragazza. Ma chi è quest'uomo? E perché rinchiude Evelyn in una misera capanna?

EDIMBURGO, 1878
Il corpo di uno stimato professore universitario giace orrendamente mutilato in una delle strade più eleganti della città; la tomba di un celebre colonnello viene profanata; un losco impresario è barbaramente ucciso e il guardiano di un faro viene fatto a pezzi.
E, a fianco di ogni cadavere, c'è un messaggio enigmatico. Stranamente, tutto ciò accade dopo che Evelyn, diventata ormai una giovane donna, è riapparsa in città. Qual'è il legame tra le vittime? E perchè Evelyn, che sostiene di sognare i delitti prima che avvengano, accusa un misterioso Lampionaio? Oltre alla polizia, c'è anche chi intraprende un'indagine parallela e ufficiosa: Thomas McKinight, disilluso professore di Logica e Metafisica, e Joseph Canavan, un becchino chiuso e asociale. I due atipici investigatori, grazie alle loro 
intuizioni, si avvicineranno molto alla soluzione dell'enigma, ma il Lampionaio non e un semplice assassino: è un abisso di misteri ...

  • Chi è il lampionaio? Una persona reale o il parto della fervida fantasia di una ragazza troppo sensibile? Qualsiasi cosa sia, uccide, ma nessuno sa il perchè ...
  • Un raffinato thriller gotico che innesta suggestioni religiose e filosofiche in una trama coinvolgente e imprevedibile, sulle orme del Dottor Jekyll e Mr Hyde
  • «Un romanzo che inquieta... un viaggio alla scoperta della vera natura del male»
    San Francisco Chronicle
Anthony O'Neill a nato a Melbourne nel 1964 da un poliziotto irlandese e da una stenografa australiana. Dopo aver frequentato il Christian Brothers' College di St. Kilda, a Melbourne, decise di abbandonare gli studi e, con sempre minore convinzione, divenne via via un impiegato di banca, un magazziniere e il gestore di un videonoleggio. Sulla scorta delta sua intensa passione giovanile per la narrativa - aveva scritto il suo primo romanzo quando aveva soltanto undici anni - presentò a un editore Scheherazade, un romanzo ambientato nel Medio Oriente di mille anni or sono. Pubblicato net 2002, Scheherazade ebbe un buon successo di pubblico e critica e convinse O'Neill ad abbracciare definitivamente la carriera letteraria. Il lampionaio di Edimburgo è la sua seconda prova narrativa.
Laurell K. Hamilton Luna Nera Narrativa   16,50 416    
  «Sui romanzi di Laurell K. Hamilton bisognerebbe mettere un'etichetta: attenzione! Creano dipendenza!»
Sf Site

Il Natale si avvicina, cosi Anita può finalmente rilassarsi un po' e concentrarsi sulla novità della sua vita: la relazione con Richard. Ma le insidie sono sempre dietro l'angolo... Poco lontano da St. Louis, in un bosco, viene scoperto il cadavere di un uomo orrendamente mutilato. Anita capisce subito che l'assassino è un lupo mannaro e ricollega quella morte a una serie di sparizioni tra la comunità dei licantropi che sta sconvolgendo il branco di St. Louis. Non a caso, Anita viene convocata dal capobranco, Marcus, che tra l'altro è anche l'avversario di Richard, il suo nuovo fidanzato. Così, in una sola notte, Anita verrà coinvolta in un'indagine pericolosa e sfuggente, come inquietanti sono i protagonisti della vicenda: i licantropi, lo stesso Richard - che deve fare i conti con la sua natura «animale» - e l'onnipresente JeanClaude, l'affascinante Master dei vampiri, che probabilmente non è del tutto estraneo agli omicidi...

  • Dopo "Nodo di sangue" e "Il circo dei dannati" torna Anita Blake, la sterminatrice di vampiri, in una delle sue indagini più pericolose e coinvolgenti
  • In italia sono ormai molti gli appassionati di Anita, la «Lara Croft dei vampiri»: dura, ironica, coinvolta in storie «estreme» sempre appassionanti e convincenti
  • I vampiri sono un fenomeno in ascesa, lo dimostra il costante interesse della stampa e il successo di Van Helsing
Laurell K. Hamilton è nata a Heber Springs (Arkansas), ma è cresciuta a Sims (Indiana), un villaggio di non più di cento abitanti. Dopo la morte della madre in un incidente d'auto, è stata la nonna a curare la sua educazione e a darle da leggere il primo di numerosi romanzi fantasy e horror che l'hanno appassionata all'istante, spingendola, in seguito, ad abbandonare l'idea di diventare una biologa in favore della scrittura. Attualmente vive nella St. Louis County (Missouri) con il marito, la figlia, tre cani e un numero imprecisato di pesci.
James Rollins Amazzonia Narrativa   17,50 560    
  Cosa nasconde l'inaccessibile foresta amazzonica?

Sono passati quattro anni da quando alcuni scienziati guidati dall'eccentrico miliardario Carl Rand, dopo essersi avventurati nella giungla amazzonica, sono stati ufficialmente dichiarati dispersi; eppure, incredibilmente, un componente di quella sfortunata spedizione - un ex soldato delle Forze Speciali the aveva perso un braccio in una missione precedente - riemerge dalle profondità delta foresta pluviale, ma solo per morire dopo una breve agonia. Sul corpo ha strani tatuaggi e ... tutte e due le braccia. Per trovare una spiegazione a un evento così sconvolgente, il governo USA incarica Nathan Rand di organizzare una nuova spedizione per ripercorrere l'itinerario del padre scomparso.
Ma l'incubo the aspetta il giovane Nathan e il suo gruppo di scienziati e militari supera ogni immaginazione...

  • Una spedizione scientifica svanisce nella giungla amazzonica; solo un componente si salva, portando con se un mistero sconvolgente...
  • Il fascino segreto dell'Amazzonia in un romanzo che si muove tra scienza e avventura a un ritmo vertiginoso
  • Un autore che la critica ha paragonato al miglior Michael Crichton
  • «Se a Cussler, bisogna dare la medaglia d'oro nel campo della narrativa avventurosa, Rollins merita sicuramente la medaglia d'argento»
    Publishers Weekly
James Rollins è stato per anni uno stimato veterinario, ma, a un certo punto della sua vita, ha deciso di anteporre al lavoro le sue tre grandi passioni: la speleologia, le immersioni subacquee e, soprattutto, la scrittura. Ha esordito nella narrativa con Subterranean, cui hanno fatto seguito Excavation e Deep Fathom, grazie ai quali si è imposto come autore emergente di romanzi d'azione. Amazzonia è la sua opera più matura e quella che ha ottenuto il maggior successo in America (è entrata nelle classifiche del New York Times e del Publishers Weekly). Attualmente vive a Sacramento, California.


Pagina Principale Computers s.r.l.